Otturazioni

Recuperare le funzioni originarie del dente, per non perderlo

La pratica conservativa che scongiura l’estrazione

Attraverso l’otturazione di un dente si ripristina la struttura, l’integrità e la morfologia dei denti danneggiati da carie. Una volta rimossa la carie, l’odontoiatra procederà con il riempimento del dente per riportarlo alla sua forma originaria, disinfettando accuratamente la zona.

  • Elimina il mal di denti e cura la carie
  • Previene l’estendersi del processo cariogeno alla camera pulpare
  • Sigilla gli spazi dentali così da non far penetrare batteri

Dalla radiografia all’otturazione: tutti i passaggi per salvare il dente danneggiato

Prima di procedere con l’otturazione, il medico professionista si accerta del danno attraverso un’accurata visita e, se necessaria, una radiografia. L’otturazione del dente è un intervento svolto in anestesia locale, per questo non è particolarmente doloroso e non richiede tempi lunghi per essere portato a termine.

  • Anestesia locale nella zona del dente da curare
  • Eliminazione della carie
  • Riempimento del solco creato attraverso resine composite

Il costo dell’otturazione di un dente dipende da diversi fattori, tra cui i materiali utilizzati e la profondità della carie da curare. In ogni studio dentistico Amicodentista l’eccellenza è data tanto dai materiali di qualità utilizzati che dal prezzo vantaggioso, con la garanzia di un risultato che dura per anni.

Richiedi una visita gratuita

Scegli la sede Amicodentista più vicina a te